▼ News ▼ Diano Marina ▼ Immagina ▲ Top
Cultura: l'unica droga che crea indipendenza. le notizie sono «fatti»... oppure «opinioni»... ?

intolleranza, blablatori e il mondo che va alla cazzo

definizione più o meno grossolana di intolleranza:
Per intolleranza si intende l'incapacità di un individuo o di un animale di sopportare una determinata cosa o situazione.
  • Intolleranza - in un contesto sociale o politico è l'intransigenza verso persone o opinioni che esprimano punti di vista differenti dai nostri
  • Intolleranza religiosa




  • Intolleranza - in medicina si riferisce all'incapacità di assumere determinati farmaci, alimenti o altre sostanza
accontentiamoci , per quella un pò più approfondita c'è la treccani
adesso passiamo ai blablatori, in questa categoria troviamo politicanti ,vedi renzi,berlusconi,d'alema,bersani,napoletano,letta,casini,riina,provenzano, (i politici in italia non esistono) e persone che si spacciano per giornalisti (i giornalisti in questo Paesino o sono 'banditi' o sono 'servi'),
non ci rimane quel mondo in cui viviamo che va alla cazzo,
che è il mondo che respiriamo, quel luogo in cui esseri poco umani dettano il futuro di semplici persone nate un giorno e condannate dalle parole di una televisione cancerogena a subire cose talmente obbriobriose
da vergonarsi di essere umani, meglio animali o forse vegetali, anche minerali non è male, ma lì non c'è religione ed allora penso che il futuro sarà per eletti non per tutti

Scott Walker - The Seventh Seal





Sting - Shape Of My Heart - Offiicial Video (High Quality)





Amy Winehouse - You Know I'm No Good





continua ...

nel paese ... dei balocchi ...

Una democrazia non può esistere se non si mette sotto controllo la televisione, o più precisamente non può esistere a lungo fino a quando il potere della televisione non sarà pienamente scoperto. Dico così perché anche i nemici della democrazia non sono ancora del tutto consapevoli del potere della televisione. Ma quando si saranno resi conto fino in fondo di quello che possono fare la useranno in tutti i modi, anche nelle situazioni più pericolose. Ma allora sarà troppo tardi.
Karl Popper

Anarchico è colui che dopo una lunga, affannosa e disperata ricerca ha trovato sé stesso e si è posto, sdegnoso e superbo "sui margini della società" negando a qualsiasi il diritto di giudicarlo.
Renzo Novatore (da I fiori selvaggi, in Cronaca Libertaria, 1917). 

commenti


mafiosamente


Loading...

in rete

L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. Italo Calvino


Diano Marina