▼ News ▼ Diano Marina ▼ Immagina ▲ Top
Cultura: l'unica droga che crea indipendenza. le notizie sono «fatti»... oppure «opinioni»... ?

l'italia sarebbe un paradiso terrestre senza una sola di queste opzioni

1) agevolazioni forsennate al vaticano ( uno stato nello stato ) ovvero un cancro dentro il cancro

2) mafia ( ignoranza diventata televisione che ha fagocitato l'informazione ) ossia parole vuote da riempire

£) paura ( conoscenza azzerata dalla superstizione )

4) pubblicità ( come vendere quello che non ci serve )

5) dulcis in forno solitutine, divisione, vuoto, morti che non vivono o vivi che non muoiono

6) tu sei alla nascita ma i servi di questi poteri ( semplici piegati, neanche impiegati, lottano contro i ribelli che poi sono semplicemente onesti con se stessi quindi anche con gli altri)

ps. l'italia è un laboratorio dinamico, quindi è normale avere delle schifezze ( vedi i protagonisti della tivvvvvvvvù )

is not politically correct but corrupted

la morte secondo castaneda disprezza questi esseri insolventi, ed io godo già!

la vostra ricchezza che potrete chiamare furbizia , stronzaggine , avarizia , corruzione , codardia , indolenza , denaro , cinismo non potrà MAI comprare la morte

cercavo parole di disprezzo per apostrofarvi ma avrei offeso animali , cose o

persone , voi siete meno e mi viene in mente solo dante che parla di

ignavi

ps.2 questo post è dedicato a napolitano,monti,fornero,clini,passera,scalfari,ed a tutti gli altri innominabili che vivono sulla morte dei miei eroi

1 commenti:

Anonimo ha detto...

http://www.ilcittadinox.com/blog/lo-stato-ed-il-popolo-italiano-sono-traditi-svenduti-ed-asserviti-alle-mafie.html
Gustavo Gesualdo
alias
Il Cittadino X

nel paese ... dei balocchi ...

Una democrazia non può esistere se non si mette sotto controllo la televisione, o più precisamente non può esistere a lungo fino a quando il potere della televisione non sarà pienamente scoperto. Dico così perché anche i nemici della democrazia non sono ancora del tutto consapevoli del potere della televisione. Ma quando si saranno resi conto fino in fondo di quello che possono fare la useranno in tutti i modi, anche nelle situazioni più pericolose. Ma allora sarà troppo tardi.
Karl Popper

Anarchico è colui che dopo una lunga, affannosa e disperata ricerca ha trovato sé stesso e si è posto, sdegnoso e superbo "sui margini della società" negando a qualsiasi il diritto di giudicarlo.
Renzo Novatore (da I fiori selvaggi, in Cronaca Libertaria, 1917). 

commenti


mafiosamente


Loading...

in rete

L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. Italo Calvino


Diano Marina