▼ News ▼ Diano Marina ▼ Immagina ▲ Top
Cultura: l'unica droga che crea indipendenza. le notizie sono «fatti»... oppure «opinioni»... ?

italiani in piena crisi d'identità

questo è il risultato di balle su balle su balle..........

così nasce il popolo pecora ovverosia il popolo che non è popolo ma utente singolo quindi facilmente controllabile.

L'Italia è un laboratorio, dall'ascesa ( vedi religioni 'da relegere') di mister BIpolare; stragi, corruzioni, concussioni, leggi ad personam, mafioserie de relato.... tranquilli, la televisione non ha lanciato allarmi, quindi va tutto bene, anzi benissimo. Ok, adesso spengo la tele e stò tranquillo.

Cazzo!, sono uscito di casa ed ho trovato l'ANARCHIA ma quella cosiddetta, cioé il caos!!!!!!! No, non è così che si vive anche se l'ha detto la tv.

La signora, perchè è questo per me l'anarchia, il rispetto delle regole. Queste sono  dettate dalla condivisione dello spazio e del tempo, di esseri superiori ma non semidei creati, semplicemente uomini con il buon senso che hanno coscienza della propria libertà che confina con altre libertà.

continua ...

il meglio è....................

un umanoide come berlusconi o un robot come monti

continua ...

figli di troika

i signori del tempio perso

il 2012 mi sta sembrando più l'anno dei maiali, che quello dei maya, parafrasando orwell.

Questi stanno a insegui un dio maligno e senza futuro ossia il debito senza fine.

il debito dovrebbe essere il fratellino piccolo del credito, quello grande.

così si costruire il futuro dando alle parole il loro senso e non quello di alcuni,
il credito parla di futuro, il debito di passato.

A me interessa il futuro e a voi?

Dedicato ai professori in un paese che uccide ed esclude i maestri, quindi i migliori tra tutti quelli che fanno a discapito di alcuni che giudicano incoscenti, il senso del lavoro degli altri


continua ...

Mafia e corruzione salvano il ppddl! Vota mona vota monti napolitano

Da quando i coautori dello sfascio si perdonano?
Perchè in questo belin di paese non è possibile avere una destra ed una sinistra degna della migliore tradizione senza guardare a ideologie passate e sepolte che non han dato nessun frutto se non una eccessiva perdita di tempo?
Sarà possibile una terza repubblica (dopo la seconda 'gattopardo'della prima ! Al peggio non c'è fine vedi monti dopo berlusconi) con questa televisione puerile e decadente che è praticamente l'unico mezzo di cosiddetta informazione dell'italiano mediocre?
Mafia e corruzione, così un politico diventa un politicante! ovverosia ecco dove sono i segreti dell'italia, nelle banche! motivo per cui le banche italiane sono interdette agli italiani se non facenti parte di clan particolari quali i mafiosi, i corrotti, i politicanti e i religiosi.
Viva monti, napolitano e i loro accoliti che rappresentano una bellissima italietta in cui vorrebbero farci credere che gli onesti in questo paese sono destinati al fallimento. Attenzione il confine tra spread-giudicati e pregiudicati è labile.

continua ...

la vera mafia in italia è la televisione, grazie cancro made in italy e adesso la pubblicità

cancellare il passato obbrobrioso con un presente alquanto discutibile: ebbene si e sic!!!!!!!11

meglio renzi di bersani, meglio grillo di fini, casini, berluschini, papini

togliamo a queste merde rappresentate da monti, napolitani e draghi la terra ( il tesoro ) da sotto i piedi,

cancelliamoli a favore di altri merdosi ma almeno cambiano le facce da culo.



continua ...

Io non sapevo, il solito ritornello dell'amministratore-martire

Si straccia le vesti (firmate) mascellatosta Renata Polverini, fa la vittima, giura vendetta, vuol in galera i mascalzoni, calpesta i morti nel fango di Firenze ‘66 e del Concordia gennaio 2012. Io non sapevo, e' il solito ritornello dell'amministrore-martire. Come non sapeva Cicciobello Rutelli dei furti dell'amico-scout Lusi, e Bossi del compare Belsito («se voglio, i soldi del partito posso anche buttarli dalla finestra», tuonava il senatu'r). E lo stesso Bersani di quel che combinava il fido Penati con le palate milionarie di Sesto San Giovanni (ahinoi, una volta la Stalingrado del vecchio Pci!). E i Formigoni col saccheggio padano, e i Caldoro con la spoliazione di una regione gia' al coma, la Campania con una Camorra sempre piu' SpA. Delle due l'una: o sono incapaci, ciechi e imbecilli, per cui devono abbandonare la politica per raggiungere il piu' vicino Cottolengo; oppure sapevano, vedevano, trescavano e intascavano, quindi collusi, e in tal caso la tappa successiva non puo' esser che quella di San Vittore e di Regina Coeli, dell'Ucciardone o di Poggioreale, a seconda della latitudine criminale...
continua a leggere...

continua ...

da vent'anni a questa parte hanno cancellato l'informazione in Italia

Il gregge di italiani che non legge un libro, se va bene legge un giornale, sempre lo stesso, ovviamente si disinforma con la televisione, potrà mai capire quello che succede e reagire di conseguenza?
Io penso di no, visto che il professore del mio stivale, eletto da napolitano l'amico di craxi il latitante, fa quello che vuole, tipo agevolare il vaticano, i corrotti, i mafiosi,le banche, i poteri storti e accozzaglie simili; è invece rigoroso nei confronti dei lavorati, dei pensionati, degli studenti cioè la maggioranza degli italiani ma è mai possibile che i fantozzi italiani non reagiscano e continuino ad accettare tutto questo?
Si, se la tv parla di altro vuol dire che il paese è felice e non ha bisogno di una rivolta prima morale e poi a seguire, con le idee ben chiare, anche fisica.
Le elezioni non servono dato che il parlamento di corrotti e lingere che abbiamo, ha deciso di sostenere il prof del nepotismo italiano ( siamo in fondo a tutte le classifiche di civiltà dall'informazione alla corruzione alla mafiosità alla scuola alla sanità al lavoro alla decenza al cinema alla banda larga cioè alla cittadinanza civile) per un bis.
Mani pulite da lavoratori cencansi per risolvere il problema, mandate pure i vostri servi antisommossa (prima o poi capiranno e faranno un inversione di 180°) che siano mille o diecimila noi arriveremo in centomila se non un milione e allora rideremo più noi onesti che voi.
I paradisi dei latitanti vi aspettano ,voir que vous n'avez jamais.

continua ...

divano e televisione

Così muore una nazione.

continua ...

professorini versus studenti

bene il governo dei 'professori' si è smascherato

quei cosiddetti professori, vecchi ma soprattutto anacronistici, si dimostrano per quello che sono, frutti del clientelismo e del nepotismo, visto che in questo paese è possibile diventare accademici pubblicando articoli sul giornaletto della parrocchia o del mafiosetto di turno.

i ragazzini picchiati dall'agente anti sommossa sono la vergogna planetaria di individui falliti ed al soldo di falliti peggiori che chiudono le porte ai giovani quindi al futuro.

Dove sono i padri, i nonni, i fratelli e le sorelle più grandi di questi ragazzi malmenati dal sistema monti? Probabilmente dietro vicende della televisione e dell'informazione italiana che distrae gli italiani ebeti che aspettano un messia che non esiste e che se anche arrivasse sarebbe un'altra invenzione di questi bastardi ( esseri senza patria, valori e amori si accontentano di qualche passaggio televisivo, di un conto in banca e di qualche amico mafioso.).
credevo alla soglia dei 50 anni di aver visto lo schifo con berlusconi ma ho visto che lo schifo in questa italietta prosegue alla grande basta avere un'altra faccia da pirla come monti per sembrare vergine agli occhi di questa chiesa cattolica italiana che preferisce un conto come quello di mmd (matteo messina denaro) piutt0sto che svergognare i corrotti.Trova la differenza con i talebani, integralisti che sfruttano la mafia dell'oppio.

continua ...

i signori dei poteri aborrono gli anarchici ,

ah ah ah che ridere , quando si dovranno confrontare con i loro eredi il loro fine sarà la loro fine (eutanasia, estremamente consigliata ai vecchi sofferenti a prescindere dalla età)

gli autarchici sono alle porte che si schiuderanno per i vivi e si chiuderanno per i molti monti morti ah ah ah che ridere ( scusate ma repetita iuvant!).

ps:
nel mondo in cui prevale il buon senso i nemici sono: le banche, i corrotti, i religiosi, i fanatici, gli estremisti, le televisioni e i servi. tutto il resto è utile, gli innominati sono ancora meno del disprezzo che si può provare nei confronti di individui che emulano persone.



il nonno dice al nipote, caro nella vita per vivere bene devi avere i miliardi o la pazienza.
io a quel nipote direi che i miliardi non servono tutti i giorni ma la pazienza si.

continua ...

il subcittadino ovverosia la resa dei tonti


Delinquenti che fanno leggi e soprattutto decreti, drogati,  mafiosi e prostitute che occupano poltrone per decine di migliaia di euro al mese (pagati dal subcittadino) e l'italiano mediocre (quello che guarda la tv, il subcittadino) assiste impassibile alla fine dei propri diritti conquistati con lotte e morti in un passato remoto ormai dimenticato.
Senza un futuro decente e solo con ultradoveri (credere, obbedire, pagare e possibilmente non lamentarsi), il subcittadino è riuscito a perdere anche il diritto di votare, tanto l'hanno convinto che è inutile.
Qualunquismo ecco la vera aberrazione creata dalla tv, l'esperienza degli altri fatta propria senza verifica.

continua ...

monti, l'ennesima calamità innaturale studiata a tavolino

Il signore del tempo perduto continua a rimandare le sue dimissioni malgrado i suoi fallimenti continui, permettendo a quegli altri signori che hanno disastrato l'Italia di riorganizzarsi e ritornare con le loro plastiche facciali per terminare il ladrocinio lasciato incompiuto.
Il professore sarà ricordato come uno dei peggiori figuri del nostro tempo emblema di una università basata sul nepotismo , complimenti veramente complimenti di rappresentare l'italianità, esempio nel mondo, in modo tanto squallido e mafioso.
Il rispetto dell'essere umano e della civiltà di un paese si misura dalla sanità, dalla scuola, dal lavoro e dalla cura dell'ambiente , aspetti cruciali in una società che vuole affrontare il futuro in modo pacifico e sereno, evidendemente quel professore con i suoi complici preferiscono un mondo più intollerante e pervicace.

continua ...

nel paese ... dei balocchi ...

Una democrazia non può esistere se non si mette sotto controllo la televisione, o più precisamente non può esistere a lungo fino a quando il potere della televisione non sarà pienamente scoperto. Dico così perché anche i nemici della democrazia non sono ancora del tutto consapevoli del potere della televisione. Ma quando si saranno resi conto fino in fondo di quello che possono fare la useranno in tutti i modi, anche nelle situazioni più pericolose. Ma allora sarà troppo tardi.
Karl Popper

Anarchico è colui che dopo una lunga, affannosa e disperata ricerca ha trovato sé stesso e si è posto, sdegnoso e superbo "sui margini della società" negando a qualsiasi il diritto di giudicarlo.
Renzo Novatore (da I fiori selvaggi, in Cronaca Libertaria, 1917). 

commenti


mafiosamente


Loading...

in rete

L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. Italo Calvino


Diano Marina