▼ News ▼ Diano Marina ▼ Immagina ▲ Top
Cultura: l'unica droga che crea indipendenza. le notizie sono «fatti»... oppure «opinioni»... ?

immagina ... john lennon

continua ...

La casta del potere

Immagine di La casta dei giornali
' ...uno dei più grossi scandali degli ultimo decenni:
il finanziamento statale dei giornali.
... un portentoso flusso di denaro pubblico,calcolato sui 700 milioni di euro in un anno ,finisce per mille rivoli,sotto forma di contributi diretti o indiretti - attraverso una stratificazione di norme clientelari, codicilli, trucchi e vere e proprie truffe - nelle casse di grandi gruppi editoriali, organi di partito, cooperative giornali e giornaletti, agenzie, radio e Tv locali, ma anche finti giornali di finti "movimenti" e di cooperative fasulle.'
Ecco perchè la casta dei giornali non "attacca" con un' informazione corretta la casta dei politici, esse costituiscono un' unica casta di potere.

Per menti allenate e non allineate........

continua ...

censura made in italy

In Italia ormai a votare ci vanno i teledipendenti ,espropriati di una vera informazione , non più gli elettori , e ciò che non sanno provocherà un errore nella cabina elettorale.
Guardi mediaset e voti berlusconi , guardi la rai e voti veltrusconi (forse é meglio, arrivati a questo punto anche l' Auditel sarà in grado di dare in anteprima i risulati della prossima farsa elettorale manipolata , corrotta e pilotata da un potere mafioso , marcio , massone e clericale.

Guarda cosa dicono dell' Italia in giro per il mondo
(video in 5 parti).

continua ...

elezioni politiche 2008

Non sai per chi votare , 'rinfrescati' le idee ...

continua ...

relax

and now un po' di relax by art of noise , moments in love ,



dedicato a tutte le persone oneste di questa terra ,
che sono tante ma che purtroppo per diverse vicissitudini
appaiono poco davanti al grande pubblico , pilotato da un sistema malato e arrivato ad un punto di non ritorno.
A queste persone dico grazie da parte mia e sicuramente
da parte di quelle persone che per questo ideale sono morte
sia fisicamente che psicologicamente.

A quegli altri dico mi dispiace per la vostra codardia non sapete a cosa avete rinunciato .

continua ...

ho deciso , voto pdldm

voto per il popolo della libertà della mafia , e tu ¿



dal 1994 Cosa Nostra é scomparsa ed é apparsa Forza Italia ,

che culo ........

ps:una chicca

continua ...

povera patria

Come uscire dall' impasse in cui ci troviamo , quando in un paese come il nostro la politica , la massoneria , la mafia , il vaticano e l' alta finanza sono un unico corpo nel distruggere l' economia e nell' impedire una libera democratizzazione ?
Riflessioni dopo la lettura del libro
Fratelli D' Italia che riporta come "... una nuova classe di potenti dominatori non risponde a nessuna regola ed elude qualsiasi controllo ..... risponde all' ideologia della massima interferenza con il minimo controllo...... ma quanto questa interferenza riguarda ognuno di noi e la stessa democrazia " ?

foto: keypivot

continua ...

politifia o mafiatica 2

Come l'asino di Buridano anche a 'sto giro sarà un casino scegliere
morire sulla padella o sulla brace ¿

Forse ho capito questa volta la tengo io la padella (il voto)
ma come fare senza gas (legge elettorale) ¿

Ah ! Sulla scheda scrivo a caratteri cubitali comprendendo tutti i simboli

vaffanculo

con vera passione e amore per il mio paese


lavorare , agire , pensare onestamente
con se stessi
e con l' altro. No eh...!
é più facile svendersi
o come diceva il saggio.sciamano o lo sciamano.saggio
rinunciare a stessi
ossia
non conti +
non vali +
quello che dici é inaffidabile
parli con la voce del tuo padrone
la natura può far a meno di te
anzi
quindi togliti dai cogli..i
sei solo + humus
condoglianze per la tua scomparsa prematura .

continua ...

libera informazione in libero stato



diffondi

copia

incolla ovunque

soprattutto

al di fuori del web

continua ...

continua ...

Giornata mondiale della libertà dell’informazione

3 maggio 2008
Per non dimenticare i giornalisti e gli operatori uccisi nel vero esercizio delle loro funzioni



giornalisti



Giuseppe Alfano

Carlo Casalegno

Cosimo Cristina

Mauro De Mauro

Giuseppe Fava

Mario Francese

Peppino Impastato

Mauro Rostagno

Giancarlo Siani

Giovanni Spampinato

Walter Tobagi

Ilaria Alpi

Enzo Baldoni

Raffaele Ciriello

Maria Grazia Cutuli

Almerigo Grilz

Gabriel Gruener

Marco Luchetta

Enzio Malatesta

Carlo Merli

Carmine Pecorelli

Guido Puletti

Antonio Russo

Graziella De Palo

Italo Toni



operatori



Dario D’Angelo

Miran Hrovatin

Alessandro Ota

Marcello Palmisano

Maurizio Di Leo





fonte:articolo21

ed anche per coloro che quotidianamente si battono affinchè l'informazione nel nostro paese sia degna di essere definita tale.
Grazie a tutti.

v-day v-day v-day v-day v-day v-day v-day v-day v-day v-day v-day v-day v-day v-day v-day

continua ...

io non voto ,


continua ...

nel paese ... dei balocchi ...

Una democrazia non può esistere se non si mette sotto controllo la televisione, o più precisamente non può esistere a lungo fino a quando il potere della televisione non sarà pienamente scoperto. Dico così perché anche i nemici della democrazia non sono ancora del tutto consapevoli del potere della televisione. Ma quando si saranno resi conto fino in fondo di quello che possono fare la useranno in tutti i modi, anche nelle situazioni più pericolose. Ma allora sarà troppo tardi.
Karl Popper

Anarchico è colui che dopo una lunga, affannosa e disperata ricerca ha trovato sé stesso e si è posto, sdegnoso e superbo "sui margini della società" negando a qualsiasi il diritto di giudicarlo.
Renzo Novatore (da I fiori selvaggi, in Cronaca Libertaria, 1917). 

commenti


mafiosamente


Loading...

in rete

L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. Italo Calvino


Diano Marina