▼ News ▼ Diano Marina ▼ Immagina ▲ Top
Cultura: l'unica droga che crea indipendenza. le notizie sono «fatti»... oppure «opinioni»... ?

impastati in una melma criminale

non ce n'è uno del grande circo con un pò di midollo,

sono tutti cacasotto, hanno paura di tutto non solo della propria ombra (quella fisica, quella psicologica la negano!) ma

anche del proprio respiro, reprimono i pensieri con il terrore che il padrone se ne accorga e li faccia perseguitare dal resto della ciurma dei cacasotto.

Un padrone delinquente con tanti conflitti di interesse ( a proposito! Cosa sono, forse cose di banche?! Mah, chissa! ) che sembra un riccio.

Il supposto padrone esiste solo grazie ai socialisti (escusivamente craxiani!) del passato e ai comunisti del passato prossimo e presente [ vedi napolitano,occhetto, d'alema, veltroni, napolitano (repetita iuvant !)],

tutti mantenuti da uno stato, quindi tutti comunisti anche i sedicenti imprenditori assistiti,

ci fosse stato anche un solo vero libero imprenditore o in dustriale in questo malfamato stivale e le cose sarebbero andate diversamente>.

ps: in questo gioco retorico mancano i democristiani (transformer, quelli che si schierano a gioghi fatti) e i fascisti quelli che hanno sbagliato solo il tempo la forma e i metodi, oggi mussolini avrebbe dato una bellissima sprangata sui denti del delinquente mafioso comunista che sorride sfruttando l'ignoranza!

...... e dopo silenzio e pace

finchè non apparverò all'orizzonte i figli di troika

e fu subito italia,

fuori gli invasori, i cazzi nostri ce li gestiamo noi!!!!!!!!!!!!


The Clash-Rock the Casbah di the-best-of-rock

0 commenti:

nel paese ... dei balocchi ...

Una democrazia non può esistere se non si mette sotto controllo la televisione, o più precisamente non può esistere a lungo fino a quando il potere della televisione non sarà pienamente scoperto. Dico così perché anche i nemici della democrazia non sono ancora del tutto consapevoli del potere della televisione. Ma quando si saranno resi conto fino in fondo di quello che possono fare la useranno in tutti i modi, anche nelle situazioni più pericolose. Ma allora sarà troppo tardi.
Karl Popper

Anarchico è colui che dopo una lunga, affannosa e disperata ricerca ha trovato sé stesso e si è posto, sdegnoso e superbo "sui margini della società" negando a qualsiasi il diritto di giudicarlo.
Renzo Novatore (da I fiori selvaggi, in Cronaca Libertaria, 1917). 

commenti


mafiosamente


Loading...

in rete

L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. Italo Calvino


Diano Marina