▼ News ▼ Diano Marina ▼ Immagina ▲ Top
Cultura: l'unica droga che crea indipendenza. le notizie sono «fatti»... oppure «opinioni»... ?

napolitano nobel per il Salvacondotto

visto il modo alquanto goliardico di assegnare i nobel,

proporrei il signore suddetto, aperta parentesi

Nella sua qualità di Presidente della Repubblica italiana è, dal 15 maggio 2006:
Capo dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Capo dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
Capo dell'Ordine militare d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Capo dell'Ordine militare d'Italia
Capo dell'Ordine al merito del lavoro - nastrino per uniforme ordinaria Capo dell'Ordine al merito del lavoro
Capo dell'Ordine della Stella d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Capo dell'Ordine della Stella d'Italia
Capo dell'Ordine della stella della solidarietà italiana - nastrino per uniforme ordinaria Capo dell'Ordine della stella della solidarietà italiana— cessato il 3 febbraio 2011
Capo dell'Ordine di Vittorio Veneto - nastrino per uniforme ordinaria Capo dell'Ordine di Vittorio Veneto— cessato il 15 marzo 2010
Personalmente è stato insignito del titolo di:
Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana— 28 ottobre 1998[56]

Onorificenze straniere

Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) — 1998
Croce di Commendatore dell'Ordine al Merito della Lituania (Lituania) - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Commendatore dell'Ordine al Merito della Lituania (Lituania) — 21 aprile 2004
Grande Stella dell'Ordine al Merito della Repubblica Austriaca (Austria) - nastrino per uniforme ordinaria Grande Stella dell'Ordine al Merito della Repubblica Austriaca (Austria) — 2007
Membro di I Classe dell'Ordine della Doppia Croce Bianca (Slovacchia) - nastrino per uniforme ordinaria Membro di I Classe dell'Ordine della Doppia Croce Bianca (Slovacchia) — 2007
Ordine di Stato della Repubblica di Turchia (Turchia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Stato della Repubblica di Turchia (Turchia) — 2009
Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca (Polonia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca (Polonia) — giugno 2012
Cavaliere di Gran croce dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran croce dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia) — novembre 2012
Cavaliere di Collare dell'Ordine Piano (Santa Sede) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Collare dell'Ordine Piano (Santa Sede)
Dan David Prize: "To Mr. Giorgio Napolitano, President of the Republic of Italy, for his dedication to the cause of Parliamentary democracy, thereby contributing to a strengthening of democratic values and institutions in Italy and Europe; and for his courage and intellectual integrity which have been crucial in healing the wounds of the Cold War in Europe, as well as the scars left in Italy in the wake of fascism". Tel Aviv, 9 maggio 2010

chiusa parentesi, (anche fantocci non era arrivato così in alto)

nobel per il salvacondotto di latitanti ( vedi craxi ), di gente che tratta con la mafia (vedi mancino), di delinquenti (vedi berlusconi),

io ritengo il suddetto individuo l'ennesima disgrazia italiana, una vergogna nazionale e un oltraggio a tutti gli italiani morti per questo Paese !!!

E poi ci si meraviglia che gli italiani nell'inconscio collettivo planetario siano considerati MAFIOSI, CORROTTI E LADRI,

il marcio puzza dalla testa.

DIMETTITI, LA STORIA TI RENDERA' IL GIUSTO DEMERITO, UN ALTRO SQUALLIDO SI AGGIRA NELLE istituzioni italiane, lo schifo sia fra noi,

adesso vomito

0 commenti:

nel paese ... dei balocchi ...

Una democrazia non può esistere se non si mette sotto controllo la televisione, o più precisamente non può esistere a lungo fino a quando il potere della televisione non sarà pienamente scoperto. Dico così perché anche i nemici della democrazia non sono ancora del tutto consapevoli del potere della televisione. Ma quando si saranno resi conto fino in fondo di quello che possono fare la useranno in tutti i modi, anche nelle situazioni più pericolose. Ma allora sarà troppo tardi.
Karl Popper

Anarchico è colui che dopo una lunga, affannosa e disperata ricerca ha trovato sé stesso e si è posto, sdegnoso e superbo "sui margini della società" negando a qualsiasi il diritto di giudicarlo.
Renzo Novatore (da I fiori selvaggi, in Cronaca Libertaria, 1917). 

commenti


mafiosamente


Loading...

in rete

L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. Italo Calvino


Diano Marina