▼ News ▼ Diano Marina ▼ Immagina ▲ Top
Cultura: l'unica droga che crea indipendenza. le notizie sono «fatti»... oppure «opinioni»... ?

la rivoluzione degli innocenti

primo obiettivo : nascere,

possibilmente sani, malgrado l'ambiente ed i vaccini venefici.

secondo obiettivo : essere allevati in ambienti socialmente estranei ai falsi miti del proprio tempo,

privi nel circondario di templi malati (praticamente senza religioni sacre o prosaiche),

terzo obiettivo : attendere prego!

e poi la loro morte,

il tempo sarà pa-drone,

aspettando la morte di:

il berlusconismo,,,,,,,,,,,,,,,,,

napolitano pd e renzi annesso!!!!!!!!!!!!!

1 commenti:

Anonimo ha detto...

IL PIFFERAIO
Suona il suo piffero e come per incanto i ratti della politica rispondono.
Le ultime cartucce che sono rimaste ai ratti ? Votare al più presto
Una legge sul Presidenzialismo che permetterà a tutta la casta politica e
al Pifferaio di risorgere a nuova vita.
E con l’aiuto della sinistra il Pifferaio diventerà il nuovo Duce.
Assicurando cosi il proseguo dei loro intrallazzi
Come diceva Bartali glie tutto sbagliato
Glie tutto da rifare.
Mi viene da dire che Ginettaccio a modo suo è stato profeta. Dopo la Guerra
Là maggioranza del Popolo presa coscienza si è ribellata allo sfruttamento
Dopo lotte sindacali e sacrifici il Popolo di allora Per lo più composto dà semi analfabeti e riuscito a risollevare L’ITALIA dalle rovine di una Guerra voluta dal regime fascista.
Col sacrificio abbiamo conquistato il diritto allo studio per le nuove Generazioni
Annullando in parte l’analfabetismo il risultato?
e evidente il troppo studio ha mandato il cervello delle generazioni nate nel primo dopo guerra in tilt
Favorendo cosi gli sfruttatori che vi stanno riportando al Medio Evo
Spero che gli sconci di questi ultimi giorni aprano il cervello dei beoti.

Ricordo che la classe dominante di allora usava dire a noi semi analfabeti di allora (Beata ignoranza)
Oggi io mi sentirei di dire a voi giovani istruiti Beata Ottusità VITTORIO

nel paese ... dei balocchi ...

Una democrazia non può esistere se non si mette sotto controllo la televisione, o più precisamente non può esistere a lungo fino a quando il potere della televisione non sarà pienamente scoperto. Dico così perché anche i nemici della democrazia non sono ancora del tutto consapevoli del potere della televisione. Ma quando si saranno resi conto fino in fondo di quello che possono fare la useranno in tutti i modi, anche nelle situazioni più pericolose. Ma allora sarà troppo tardi.
Karl Popper

Anarchico è colui che dopo una lunga, affannosa e disperata ricerca ha trovato sé stesso e si è posto, sdegnoso e superbo "sui margini della società" negando a qualsiasi il diritto di giudicarlo.
Renzo Novatore (da I fiori selvaggi, in Cronaca Libertaria, 1917). 

commenti


mafiosamente


Loading...

in rete

L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. Italo Calvino


Diano Marina