▼ News ▼ Diano Marina ▼ Immagina ▲ Top
Cultura: l'unica droga che crea indipendenza. le notizie sono «fatti»... oppure «opinioni»... ?

ai confini della realtà


Berlusconi lontano dalla realtà e ci va di mezzo l'economia (Times)
di Elysa Fazzino

Questa volta Silvio Berlusconi è andato troppo in là: ha sguinzagliato i suoi «pitbull cortigiani nel tentativo di imbavagliare i pochi rimanenti media di opposizione». E' quanto si legge oggi sul Times di Londra in un commento intitolato «Il baratro tra Berlusconi e la realtà». James Walston, professore di relazioni internazionali all'American University di Roma, osserva che la Chiesa cattolica e una coalizione di giornali italiani e stranieri «sono troppo anche per l'ego gonfiato di Berlusconi».
Il commento segue l'ondata di critiche suscitata dalle azioni annunciate dall'avvocato di Berlusconi Niccolò Ghedini contro vari giornali stranieri, tra cui proprio il Times, lo spagnolo El Pais e il francese Nouvel Observateur.

Berlusconi – scrive il Times - «ora è un comico, ora è un megalomane, ma ciò non aiuterà l'economia malata dell'Italia». Walston sostiene che le ultime vicende hanno rivelato «le debolezze personali e politiche» del Primo ministro italiano: si arrabbia e perde il controllo. E intanto aumenta il divario tra la sua realtà e quella degli italiani.

L'articolo cita una serie di ... leggi tutto ilsole24ore



0 commenti:

nel paese ... dei balocchi ...

Una democrazia non può esistere se non si mette sotto controllo la televisione, o più precisamente non può esistere a lungo fino a quando il potere della televisione non sarà pienamente scoperto. Dico così perché anche i nemici della democrazia non sono ancora del tutto consapevoli del potere della televisione. Ma quando si saranno resi conto fino in fondo di quello che possono fare la useranno in tutti i modi, anche nelle situazioni più pericolose. Ma allora sarà troppo tardi.
Karl Popper

Anarchico è colui che dopo una lunga, affannosa e disperata ricerca ha trovato sé stesso e si è posto, sdegnoso e superbo "sui margini della società" negando a qualsiasi il diritto di giudicarlo.
Renzo Novatore (da I fiori selvaggi, in Cronaca Libertaria, 1917). 

commenti


mafiosamente


Loading...

in rete

L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. Italo Calvino


Diano Marina