▼ News ▼ Diano Marina ▼ Immagina ▲ Top
Cultura: l'unica droga che crea indipendenza. le notizie sono «fatti»... oppure «opinioni»... ?

Che Presidente nascerà dalla concimaia dei partiti?

PER LA NASCITA DEL NUOVO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Che Presidente nascerà dalla concimaia dei partiti?

Chiunque sia, dovrà avere, come tutti, i carismi obbligati:
L’approvazione del Washington Consensus, cioè della grande finanza (ricordo che l’Italia, nel ’43, firmò una resa incondizionata e che da allora rimane occupata militarmente dagli USA con oltre 100 basi);
L’assenso del suo vassallo tedesco, che domina le istituzioni della Fraternità Europea, e a cui dovrà garantire la sudditanza dell’Italia;
L’investitura della partitocrazia, della quale dovrà garantire privilegi, rendite e impunità anche in periodo di grande impoverimento e travaglio sociale;
Il nulla osta dei soliti poteri forti nazionali, come la Chiesa e altri che si sanno ma non si dicono;
Un certo carisma, un aspetto e una voce non sgradevoli, un’aria di novità, di promessa, di estraneità dal marcio della concimaia, una buona faccia da poker.
Forse sceglieranno una donna. Ce n’è una che ha il richiesto physique du role ma anche una voce sgradevolissima: la si ascolta malvolentieri. Un’altra che ha tutta la sostanza, ma è invisa ai cattolici. Una terza che ha l’immagine e la sottomissione a Renzi, ma non ha spessore. Glielo si potrebbe dare con un colpo di scena, cioè pagando il riscatto dei due marò a attribuendo il merito della loro liberazione alla grande personalità di lei, così da farne un’eroina mediatica ex nihilo, ed eleggerla per premio, nell’acclamazione generale così prodotta: “santa subito!”, hahaha!

Auguri a tutti i lettori, dal blog di marco della luna : marcodellaluna.info

0 commenti:

nel paese ... dei balocchi ...

Una democrazia non può esistere se non si mette sotto controllo la televisione, o più precisamente non può esistere a lungo fino a quando il potere della televisione non sarà pienamente scoperto. Dico così perché anche i nemici della democrazia non sono ancora del tutto consapevoli del potere della televisione. Ma quando si saranno resi conto fino in fondo di quello che possono fare la useranno in tutti i modi, anche nelle situazioni più pericolose. Ma allora sarà troppo tardi.
Karl Popper

Anarchico è colui che dopo una lunga, affannosa e disperata ricerca ha trovato sé stesso e si è posto, sdegnoso e superbo "sui margini della società" negando a qualsiasi il diritto di giudicarlo.
Renzo Novatore (da I fiori selvaggi, in Cronaca Libertaria, 1917). 

commenti


mafiosamente


Loading...

in rete

L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. Italo Calvino


Diano Marina