▼ News ▼ Diano Marina ▼ Immagina ▲ Top
Cultura: l'unica droga che crea indipendenza. le notizie sono «fatti»... oppure «opinioni»... ?

ho fatto un sogno

In un sogno mi sono svegliato, uscivo di casa come al solito eppure qualcosa era diverso,

i soliti manifesti affissi erano schermi su cui giravano immagini e slogan, ero tranquillo e inquieto allo stesso tempo,

non era normale sapendo di vivere in un terzo mondo ma decisi di non dare importanza al tutto.

Gli schermi nonostante tutto attiravano la mia singolar tensione, i messaggi erano stuzzicanti "cari utentini, da oggi vige la legge del taglione",

pensavo che erano proprio simpatici i satiri informatici del neopaese 'Utenza' ed andai oltre i miei pensieri finchè il mio sguardo non inciampò nuovamente in un altro metamessaggio 'NOI servi consapevoli e ultima istanza del padrone dell'impero abbiamo deciso di ripristinare la pena di sorte', questo mi lasciò estremamente perplesso, conoscevo la pena di morte ma non questa neopena.

Era troppo surreale perchè mi potessi svegliare, non c'era alcun pericolo (per me) infatti da lì a poco le immagini su quei manifesti trasformati in schermi ritraevano tutti i rappresentanti delle istituzioni del mio paese, avevano tutti un punto in comune e questo mi provocò un orgasmo quasi epilettico,
erano tutti monchi, pensai 'ma tu guarda, una giustizia esiste nonostante le leggi!

Non avevo ancora completato l'orgasmo onirico e già si insinuava quello strano pensiero sulla pena di sorte

ecco come ho capito che la vita e la morte sono due facce della stessa medaglia chiamata IO.

Si può vivere a 360° ma quando si muore si è sempre soli,

dipende da cosa ci interessa essere , visto che siamo animali potenzialmente intelligenti.

ps: consapevolmente ho deciso di non riconoscere le cosiddette istituzioni

da napolitano a letta a berlusconi a matteo messina denaro,

io sono libero e non mafioso, tu chiamami se vuoi anarchico!

l'anarchia del dovere, del piacere e del rispetto,

non certamente della devastazione e della libertà dei criminali,

0 commenti:

nel paese ... dei balocchi ...

Una democrazia non può esistere se non si mette sotto controllo la televisione, o più precisamente non può esistere a lungo fino a quando il potere della televisione non sarà pienamente scoperto. Dico così perché anche i nemici della democrazia non sono ancora del tutto consapevoli del potere della televisione. Ma quando si saranno resi conto fino in fondo di quello che possono fare la useranno in tutti i modi, anche nelle situazioni più pericolose. Ma allora sarà troppo tardi.
Karl Popper

Anarchico è colui che dopo una lunga, affannosa e disperata ricerca ha trovato sé stesso e si è posto, sdegnoso e superbo "sui margini della società" negando a qualsiasi il diritto di giudicarlo.
Renzo Novatore (da I fiori selvaggi, in Cronaca Libertaria, 1917). 

commenti


mafiosamente


Loading...

in rete

L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. Italo Calvino


Diano Marina