▼ News ▼ Diano Marina ▼ Immagina ▲ Top
Cultura: l'unica droga che crea indipendenza. le notizie sono «fatti»... oppure «opinioni»... ?

scatole

gli sfigati di una penisola mediterranea per lo più vivono dentro delle scatole o scatoloni a seconda di quanto siano sfigati,

ben pochi vivono in una casa.

Ma cos'è una casa?

Se penso in modo animale penso ad un rifugio, un luogo in cui io e la mia famiglia siamo al sicuro (¿?¿), siamo rilassati, mangiamo, dormiamo, viviamo e abbiamo il conforto necessario per intraprendere una nuova giornata fatta di ....¿?¿

Decido di non pensare, o meglio di non voler pensare,

sento un'onda che mi assale, sono tutte le cose rimosse e negate,

mi assale l'ansia un'ansia diversa da quando ero giovane,

adesso l'ansia sta al suo posto non è invadente come ieri, non ho bisogno di droghe,

la droga sono io, ho una bella amigdala, viviamo nello stesso corpo e ci siamo rassegnati a convivere nella maniera migliore,

praticamente ci amiamo, non possiamo fare a meno uno dell'altra.

Finestre; in una casa le finestre sono fondamentali, sono come le porte, ma di porta c'è ne una sola o forse più ed il concetto è sempre lo stesso,
sono le finestre ad essere diverse ed io ne ho trovate almeno tre.

Ci sono finestre sull'ambiente chiamiamole finestre luce, perchè da quelle entra un pò di luce,
ci sono finestre ombra, perchè da quelle ci vediamo riflessi e
ci sono finestre finte, quelle dove si insinuano gli inganni, l'apoteosi di ciò era la televisione, adesso con l'involuzione c'è anche internet.

Mondo Marcio - Dentro Alla Scatola di MondoMarcio-Official

0 commenti:

nel paese ... dei balocchi ...

Una democrazia non può esistere se non si mette sotto controllo la televisione, o più precisamente non può esistere a lungo fino a quando il potere della televisione non sarà pienamente scoperto. Dico così perché anche i nemici della democrazia non sono ancora del tutto consapevoli del potere della televisione. Ma quando si saranno resi conto fino in fondo di quello che possono fare la useranno in tutti i modi, anche nelle situazioni più pericolose. Ma allora sarà troppo tardi.
Karl Popper

Anarchico è colui che dopo una lunga, affannosa e disperata ricerca ha trovato sé stesso e si è posto, sdegnoso e superbo "sui margini della società" negando a qualsiasi il diritto di giudicarlo.
Renzo Novatore (da I fiori selvaggi, in Cronaca Libertaria, 1917). 

commenti


mafiosamente


Loading...

in rete

L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. Italo Calvino


Diano Marina